L’assicurazione che ti tutela in vacanza: cos’è, come funziona e cosa copre

 

Quando si organizza la vacanza è opportuno prendere in considerazione un’assicurazione che ci tuteli per gli imprevisti che potrebbero accadere nei meritati giorni di relax.

L’assicurazione è bene ricordarlo, serve per proteggere non solo i vacanzieri ma anche i proprietari dell’abitazione ad uso B&B o comunque data in affitto per le vacanze, queste coperture nascono infatti per tutelare l’interesse di entrambe le parti.

Proprio per questo è importante però distinguere i possibili danni, che possono ricadere in due casistiche che hanno diversa responsabilità:

  • I danni alla casa e causati dalla casa: deve stipularla il proprietario e riguarda la protezione dei danni che ricadono sull’immobile (danneggiamenti, allagamento, incendio ecc.) e quelli che dalla sua conduzione derivano a i terzi occupanti (infortuni derivanti da cadute, scivoloni per pavimenti bagnati o a causa di oggetti fuori posto ecc.). Puoi approfondire questa copertura in questo articolo.
  • I danni causati dai vacanzieri: deve stipularla il capofamiglia e copre tutti i membri della famiglia per i danni che possono causare in vacanza (una pallonata sulla spiaggia che colpisce e infortuna un bagnante intento a prendere il sole, il cane che morde un passante sulla pista ciclabile ecc.)

Per quest’ultima categoria è importante considerare le eventuali esclusioni – frequenti in questo tipo di polizze – dalle cosiddette “cose in consegna e custodia”. Queste esclusioni servono a limitare eventuali comportamenti opportunistici, in quanto l’assicurato sta causando un danno a una cosa di terzi, certo, ma della quale ha pieno controllo e che sta gestendo di fatto lui stesso.

 

Cos’è l’assicurazione vacanze

Quante volte ci è capitato di combinare dei pasticci? O dover rincorrere nostro figlio nel disperato tentativo di salvare il mondo dalla sua vivacità?

Per non parlare del nostro affettuoso ed entusiasta amico a 4 zampe, che con i suoi 100 kg di gioia potrebbe travolgere chiunque.

Ahimè tutta questa gioia e vivacità potrebbero facilmente creare dei danni, tanto involontari, quanto scomodi, soprattutto se chi ne viene colpito decide di chiederti un risarcimento, come previsto dalla legge.

Ebbene c’è un’assicurazione che ti tiene indenne da tutto questo, mitico vero? Stiamo parlando dell’RC Capofamiglia, novità di casa Axieme, una particolare polizza che tutela te e la tua famiglia anche in vacanza!!

assicurazione RC Capofamiglia vacanza
assicurazione RC Capofamiglia vacanza

Cosa copre l’RC Capofamiglia 

Secondo la legge chi provoca un danno è tenuto a pagare, quale civilmente responsabile, a titolo di risarcimento, di danni involontariamente cagionati a terzi per morte, lesioni personali e danneggiamento a cose ed animali, in conseguenza di un fatto.

In parole povere chi rompe paga e se a rompere sono i nostri figli o i nostri animali domestici saremo noi a dover risarcire il danno. Con una polizza RC Capofamiglia però si ha la tranquillità che qualsiasi cosa accada l’assicurazione verrà a soccorrerci, anche in vacanza!

Fantastico vero? vi state già rilassando al pensiero di avere le spalle coperte, ma è naturale, chiunque lo sarebbe al pensiero di aver messo al riparo la propria famiglia in tutto il mondo e in qualsiasi momento, che sia una vacanza studio dei vostri figli, che sia il vostro viaggio in Madagascar o in Sardegna o ancora la gita a Gardaland che avete pianficato per il mese prossimo.

Dopo mesi così difficili un po’ di tranquillità non può che far bene, e allora, buone vacanze (in sicurezza😉) dal team Axieme!!

 

SCOPRI LA POLIZZA CON GIVEBACK

 

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Comments

comments