Per ramo si intende la gestione della forma assicurativa corrispondente ad un rischio o ad un gruppo di rischi simili tra loro sia dal punto di vista dell’assunzione del rischio sia nella liquidazione del danno. Si individuano il ramo danni, composto da un elenco di 18 casistiche e il ramo vita, composto da un elenco di rami concernenti le assicurazioni sulla vita.

In altre parole, si possono individuare due macro-aree corrispondenti al ramo:

  1. Il ramo danni che comprende tutte le polizze a tutela del cliente nel caso in cui vi siano danni nei suoi confronti
  2. Il ramo vita che include tutte le polizze a risarcimento dei beneficiare nel caso in cui l’assicurato deceda

Ad esempio, stipulando una polizza casa e quini proteggendo il proprio immobile da possibili danni materiali, rientriamo nel ramo danni

Stipulando invece una polizza vita con risarcimento ai beneficiari nel caso in cui l’assicurato deceda, ci troviamo nel ramo vita.

 

 

 

 

 

Comments

comments