Quando si firma il contratto di locazione di una casa in affitto si ottengono due cose: il diritto all’uso dell’immobile e le responsabilità derivate dal possesso dell’abitazione (di cui si diventa il “conduttore”).

Capiamo meglio come può aiutarci l’RC inquilino.

RC Inquilino: cos’è e cosa copre

L’inquilino che affitta un immobile è tenuto a mantenerlo in buone condizioni, restituendolo al proprietario alla scadenza del contratto nello stesso stato in cui lo ha ricevuto. La casa non dovrà quindi presentare danni o modifiche strutturali e rilevanti, altrimenti sarà tenuto a risarcire il proprietario coprendo le spese necessarie al ripristino delle condizioni iniziali (inclusi eventuali incendi e scoppi). Inoltre, l’inquilino deve comportarsi in modo diligente per non arrecare danni durante il periodo di affitto.

La polizza RC Inquilino serve proprio a questo, coprire tutti i danni provocati (ovviamente involontariamente) dall’inquilino a terzi, e con “terzi” si intende sia cose che persone.

Chiariamolo con due esempi:

 

Danno a cose

Avete acceso la lavatrice e siete usciti di casa per andare al cinema. Non vi siete accorti che un calzino è rimasto incastrato nell’oblò e quando tornate a casa trovate la lavanderia allagata. Non solo, l’acqua si è infiltrata nel pavimento e ha iniziato a gocciolare sul televisore del vostro vicino del piano di sotto. La responsabilità del danno al televisore è vostra, certamente non del proprietario di casa, che non può essere ritenuto responsabile del calzino che avete incastrato!

RC inquilino danno lavatrice
RC inquilino danno lavatrice

Danno a persone

Avete finito di cenare, state guardando la vostra serie TV preferita e siete talmente assorti da non accorgervi che avete dimenticato una forchetta sul tavolo e che la state arrotolato dentro la tovaglia che andrete a scuotere sul balcone. La forchetta cade e colpisce in testa un passante sul marciapiede proprio sotto la vostra finestra. Anche qui parliamo di una responsabilità legata alla “conduzione” dell’appartamento (e di cui il padrone di casa non ha colpa).

 

Queste, tra le altre, sono le ragioni per cui è importante essere tutelati da un’assicurazione RC Inquilino.

Attenzione però, è bene ricordare che si tratta di una polizza per la Responsabilità Civile, che copre quindi tutti i danni provocati a terzi. La RC non rimborsa ad esempio nel caso di furti subiti o per riparazioni all’abitazione da danni avvenuti per cause non riconducibili alla responsabilità dell’inquilino. Né rimborsa per danni da incendio o causati all’immobile stesso, in questo caso è importante estendere la copertura al Rischio Locativo.

SCOPRI LA POLIZZA CASA CON GIVEBACK

Altri contenuti che potrebbero interessarti:

Comments

comments